IPERCHERATOSI PIEDI vs Calluspeeling

IPERCHERATOSI PIEDI vs  Calluspeeling

1. Callosità, ragadi e duroni

Di che cosa si tratta?

Callosità, ragadi e duroni sono fra le più conosciute forme di ipercheratosi. Un fenomeno che si manifesta con l’aumento di cheratina a livello cutaneo e il conseguente sviluppo di aree dure, dal colore giallastro, che spesso arrivano a creare non solo un disagio estetico ma anche fastidio e dolore.

1.1 Cause

L’ipercheratosi, è un meccanismo di difesa del piede che spesso viene innescato dall’utilizzo di calzature non idonee, situazioni di sovrappeso, errata postura e disidratazione. Le sue forme più comuni (calli, ispessimenti, ragadi e duroni ) si sviluppano solitamente nelle zone del piede sottoposte a eccessiva pressione o stimolazione: metatarso, tallone, dorso delle dita.

2. Come Liberarsene?

Oggi sfatiamo un mito!

Gli strumenti più conosciuti per la rimozione dell’ipercheratosi comprendono: pietra pomice, rullini abrasivi, lame, raspe e frese. Strumenti che in sostanza, svolgono sul piede un’azione di rimozione meccanica dell’ispessimento. Eppure vi ricordate cosa abbiamo detto sopra? Calli, ragadi e duroni, sono forme di difesa che il piede mette in atto quando è sottoposto a eccessiva pressione o stimolazione esterna! Viene da sé, che eliminare l’ipercheratosi comporta per logica, la regola di DI NON STIMOLARE ULTERIORMENTE LA ZONA IN QUESTIONE!

Ma come è possibile evitarlo se gli strumenti tradizionali sfregano e applicano pressione sulla callosità? Non parliamo di un controsenso? Ebbene si! A differenza di quanto si pensa comunemente, pietra pomice, rullini abrasivi, lame e frese, non sono affatto la soluzione al problema ma anzi, più spesso finiscono per diventare la causa del suo peggioramento!

2.1 Perché gli strumenti tradizionali non funzionano?

Sfregando sulle callosità, lo scudo di cheratina formato dal piede viene rimosso forzatamente, lasciando la pelle del piede non solo sensibilizzata, ma totalmente indifesa di fronte alle cattive abitudini che avevano originato il problema. Ecco perchè a lungo termine, la rimozione meccanica degli ispessimenti finisce solamente per favorire un aumento della produzione di cheratina, dando origine a callosità ancora più resistenti e dolorose!

3. Il metodo Calluspeeling

Ma se invece di usare la forza usassimo la delicatezza? E’ esattamente questo il concetto su cui punta il metodo CALLUSPEELING di Mavex Switzerland. Il trattamento di bellezza del piede più venduto al mondo! A base di estratti di erbe e piante medicinali, formula vegan 99,5% naturale e un’azione delicata ma estremamente efficace, Calluspeeling Vegetal rimuove con facilità callosità, ragadi e duroni, senza stimolare le naturali difese del piede.

Tramite un semplice impacco, l’ipercheratosi viene sciolta gradualmente e definitivamente, permettendo alla pelle del piede di ritornare alla sua normale funzionalità. Niente uso di raspe, frese o altri strumenti da taglio. Parliamo di un trattamento che non provoca alcun fastidio o dolore, ed anzi, è una fantastica coccola da dedicarsi in istituto sdraiato sul lettino!
I risultati? Immediati e pazzeschi dopo una sola seduta!

3.1 Una soluzione a lungo termine? SI!

Con il trattamento CALLUSPEELING per mantenere il risultato ottenuto, a casa ti basterà applicare una tra le creme domiciliari Mavex! Stop a strumenti tradizionali, pietra pomice o rullini abrasivi! Con Mavex prenderti cura dei tuoi piedi diventa piacevole e non invasivo!

E da oggi cosa scegli?
La mezza soluzione o il risultato da capogiro?

    lascia un commento